Le zone più alte per il gusto più intenso

Qui l'affinamento dello spumante può durare per tutto il tempo del mondo

Il più alto spumantificio d'Europa: parliamo di Arunda Sektkellerei, che si trova a Meltina, a 1.200 m s.l.m. Di per sé non è una curiosità, ma è parte della singolare ricetta del suo fondatore, Josef Reiterer, per raggiungere il successo.

Reiterer è enologo e all'inizio faceva il venditore di impianti di imbottigliamento nelle cantine del Vecchio Continente. In questo modo ha potuto raccogliere una gran quantità di informazioni e di esperienza che sono confluite poi nell'idea di mettere in piedi uno spumantificio di montagna. Un'idea che di primo acchito potrebbe apparire quanto mai strana. Ma solo di primo acchito. In fondo, in quota gli sbalzi termici naturali permettono una maturazione equilibrata del vino.

A ciò si aggiunge che Reiterer produce il suo spumante seguendo le regole del Metodo Classico. "Il Metodo Classico prevede che con l'aggiunta di zuccheri e di lieviti selezionati si avvii la rifermentazione in bottiglia" - spiega lo specialista di vini spumante di Meltina. E dato che in montagna il tempo passa più lentamente, allo spumante di Arunda viene concesso tanto tempo. "Sono necessari almeno 24 mesi per conferire ai vini spumante di Arunda la ricchezza, l'eleganza e la complessità che li contraddistinguono" - così Reiterer. E per alcune cuvée selezionate tutto ciò non basta: rimangono in cantina fino a 70 mesi.

La produzione di 130.000 bottiglie all'anno comprende spumanti di Chardonnay, Pinot bianco e Pinot nero. O, come li definisce Reiterer "esperienze gustative ricche di perlage".  
Via Prof. Josef Schwarz 18, 39010, Meltina
Tel +39 0471 668033

www.arundavivaldi.it
Visita guidata
Degustazione
Servizio di consegna
Premio
"Sono necessari almeno 24 mesi per conferire agli spumanti di Arunda la ricchezza, l'eleganza e la complessità che li caratterizzano".
Josef Reiterer, fondatore di Arunda Sektkellerei
Vitigni coltivati
Sekt
Per ulteriori informazioni www.arundavivaldi.it

Conoscere i nostri vignaioli

Carattere, passione e dedizione

Impressioni sul vino:Visto, piaciuto, condiviso